flacius.org

Ovdje ste: Pagina Iniziale Raccolta memoriale Istituzione della Raccolta memoriale
  • Decrease font size
  • Default font size
  • Increase font size
Istituzione della Raccolta memoriale
Istituzione della Raccolta memoriale PDF Stampa E-mail
Istituzione della Raccolta memoriale
La raccolta memoriale di Mattia Flacio Illirico è sorta su iniziativa del Museo popolare di Albona (Narodni muzej Labin) e dell'Assemblea del Comune di Albona (Skupština općine Labin). Il progetto fu elaborato nel 1969 dal professore istriano Matko Rojnić, direttore della Biblioteca Nazionale e Universitaria a Zagabria, mentre le didascalie furono completate nel 1975 dal suo collaboratore, prof. Šime Jurić, responsabile della Raccolta di libri antichi. La parte figurativa e il design della Raccolta fu realizzata dall'artista albonese Eugen Kokot, pittore accademico e restauratore, in seguito professore all'Accademia di arti figurative a Zagabria. Gli ingrandimenti fotografici furono eseguiti da Nino Vranić e Eugen Kokot. Coordinatore del progetto fu il curatore del museo Tullio Vorano.
Leggi tutto...
 
La prima menzione PDF Stampa E-mail
Istituzione della Raccolta memoriale
Sembra che nei documenti ufficiali del Museo civico di Albona la prima menzione di Flacio dati nel 1962. Infatti, nel Verbale del Consiglio museale del 02.04.1962 tra i Piani di lavoro per il 1962 e il 1963 al punto C numero 6 sta scritto: raccogliere documentazione per la collezione medioevale e per Mattia Flacio e Baldo Lupetino, in collaborazione con l'accademico Mijo Mirković.
Leggi tutto...
 
Copia del ritratto PDF Stampa E-mail
Istituzione della Raccolta memoriale
Nel 1969 il Museo affidò al pittore accademico Eugen Kokot l'esecuzione della copia del ritratto di Flacio che si trova nella Biblioteca Universitaria di Jena, nella Sezione manoscritti, e ciò in collaborazione con Centro museale per la documentazione di Zagabria, usando una parte dei mezzi stanziati dal Fondo repubblicano per la promozione delle attività culturali della RS di Croazia a favore della costituzione della Raccolta memoriale del Flacio.
Kokot eseguì la copia dall'8 all'11 ottobre 1969.
Il ritratto originale di Mattia Flacio, professore di teologia a Jena dal 1557 al 1561, è un olio su tela d' autore ignoto, cui servì da modello la silografia di Tobias Stimmer (1539-1584) del 1571.
Leggi tutto...
 
Progetto del prof. Rojnić PDF Stampa E-mail
Istituzione della Raccolta memoriale
Nel 1969 il Museo si mise in contatto con il prof. Matko Rojnić, allora direttore della Biblioteca Nazionale e Universitaria a Zagabria (un Istriano che si era occupato del Flacio)  per chiedergli la stesura delle direttive di base per la futura Raccolta memoriale, cosa che egli fece in breve tempo.
Leggi tutto...
 
Consiglio museale PDF Stampa E-mail
Istituzione della Raccolta memoriale
Su propria richiesta, il Museo ottenne dal Consiglio museale della RS di Croazia nel luglio 1975 l'approvazione per la costituzione della Raccolta memoriale Mattia Flacio Illirico.
Leggi tutto...
 
Riassetto edile PDF Stampa E-mail
Istituzione della Raccolta memoriale
Nel 1975 il Museo stipulò dei contratti con diverse ditte per l'esecuzione di lavori edili necessari per la sistemazione della Raccolta memoriale  per l'importo di 298.387,55 dinari, di cui 100.000,00 furono assicurati dalla Comunità repubblicana autogestita nel settore cultura. Esecutori dei lavori furono ditte albonesi: GP «Jadran» Rijeka OOUR «Učka» Labin, Stolarija Plomin Luka, Stolarija Milevoj Anton, TPS «2. mart» Labin, «Elektra» Labin.
Leggi tutto...
 
Comune di Albona PDF Stampa E-mail
Istituzione della Raccolta memoriale
L'Assemblea comunale di Albona acquistò nel 1968 il palazzo ex Francovich per adibirlo a futura Raccolta memoriale di Mattia Flacio. L'edificio non fu scelto a caso. Infatti il padre di Mattia Flacio, Andrea (Andreas) usava due cognomi: Francovich e Vlacich. Nel 1969 il Comune iniziò il risanamento dell'edificio in maniera molto rigorosa: rimasero soltanto i muri portanti mentre furono a nuovo fatti i solai ed il tetto. Il riassetto dell'edificio fu fatto in base al progetto della ditta «Rijeka-projekt» di Fiume.
Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 Succ. > Fine >>

JPAGE_CURRENT_OF_TOTAL